Le Migliori piattaforme di trading e gli strumenti

Le Migliori piattaforme di trading e gli strumenti


INDICE:


Guadagnare online seriamente con il Trading

I nuovi trader non dovrebbero farsi illusioni: il trading online comporta rischi e costi. Chiunque cerchi di provare il trading online dovrebbe essere pienamente consapevole del fatto che richiede tempo dedicato alla pianificazione e all’analisi, e anche un sacco di pensieri sui costi e sui rischi di perdere denaro. Sfatiamo il mito per cui si possa guadagnare online nel 2019 dal nulla, o che esista una fantomatica “app per guadagnare” non facendo alcunché.

È vero che il trading è tra i lavori che fanno guadagnare online, ma è altrettanto vero che questo lavoro comporta un impegno molto forte e anche una dedizione pazzesca da chiunque si avvicini ad esso.

Quasi tutti i trader entrano in operazioni in perdita in un momento o nell’altro della loro carriera, soprattutto i principianti o i trader esperti più “aggressivi”. E molti si scoraggiano, anche quando non ce n’è bisogno. Per fare soldi, dunque, i trader devono concentrarsi sull’evitare di perdere operazioni e denaro, e quindi sulla massimizzazione delle loro vincite e dei guadagni complessivi.

Come si può guadagnare online seriamente con il Trading, dunque? Ecco alcune strategie per poterlo fare, le migliori piattaforme di trading online e tutti gli strumenti a tua disposizione! 

guadagnare-online-con-il-trading

Decidi una strategia

Esistono diverse tecniche possibili per fare soldi nel trading online, ma i trader dovrebbero avere un’idea di quali strategie intendono implementare prima di iniziare e lanciarsi nel mercato. Proprio come conoscere il percorso di navigazione da casa prima di viaggiare e mettersi su strada, è utile scegliere un percorso per raggiungere la “destinazione di trading” prima di iniziare a comprare e vendere titoli o altre attività di Trading Forex o Trading Sportivo.

Utilizzerai una strategia fondamentale, analizzando gli indicatori economici e le notizie che supporteranno le tue idee su una variazione di prezzo? O ti baserai esclusivamente sull’analisi tecnica per avere un’idea delle tendenze nei movimenti del mercato? Se si sceglie l’analisi tecnica, poi, è importante sapere quali strumenti analitici utilizzare e come funzionano. E così via. Un’altra considerazione da fare, inoltre, è se effettuerai trading intraday o a lungo termine, e anche se seguirai le tendenze o scambi su oscillazioni all’interno di un intervallo.

Come puoi vedere, esistono piattaforme di trading online per diversi mercati e classi di attività, tra cui azioni, opzioni, futures, materie prime, scambi di valute e anche sui match sportivi.

Indipendentemente da quale mercato ricada la scelta, dunque, i trader principianti potrebbero voler iniziare con solo uno o un numero limitato di attività per evitare di essere sopraffatti. E solo in un secondo momento, quindi, implementare l’expertise.

Vedremo insieme nei prossimi paragrafi quali sono gli strumenti per dare il via alla propria attività di successo nel mondo del trading. 


Gestione del denaro: quanto rischio è troppo rischio?

Uno degli aspetti chiave del fare soldi quando si fa trading online è la disciplina, che è particolarmente importante quando si decide quanti soldi mettere in campo. Questa decisione è comunemente nota come “gestione del denaro”, in inglese “money management”. Una regola empirica popolare per i trader, ad esempio, è quella di limitare il rischio sulle negoziazioni in qualsiasi momento a non più del 5% del saldo totale del conto. Pertanto, se un trader ha un saldo del conto di $ 10.000, vorrà mantenere il proprio rischio a non più di $ 500.

Questo può significare:

  • Fino a 10 posizioni del valore di $ 50 ciascuna
  • Cinque posizioni per un valore di $ 100
  • Due posizioni per un valore di US $ 250
  • Una posizione del valore di US $ 500

Il motivo di questa pratica è che se anche un trader entra in una negoziazione in perdita, o in più negoziazioni in perdita, durante una determinata sessione, ci saranno ancora fondi nel suo conto nelle sessioni successive per compensare la perdita e potenzialmente generare un profitto.

gestione-del-denaro-trading

Fai pratica con simulazione e backtest

Ad alcuni può sembrare ovvio, ma si consiglia agli operatori di esercitarsi su un simulatore di trading (conto demo Forex) prima di entrare in operazioni dal vivo. Ciò consente di testare strategie, affinare le competenze ed evitare di perdere denaro nel mercato su idee di trading poco sviluppate. La maggior parte dei broker offre simulatori di trading che possono essere utilizzati gratuitamente all’apertura di un account. Se possibile, gli operatori potrebbero voler cercare simulatori che utilizzano informazioni di mercato in tempo reale in modo da poter testare le proprie strategie in condizioni di mercato reali.

Un’altra tecnica popolare per praticare la strategia di trading consiste nell’utilizzare il “backtesting”. Il backtest testa strategie con dati storici per verificare se una determinata strategia può avere successo o meno. Il vantaggio del backtesting è che, utilizzando scenari già verificati, non sarai costretto ad aspettare che si verifichino diversi scenari nel mercato live per verificare la coerenza della tua strategia nel breve e lungo periodo.


Operazioni di successo: riduci le perdite, lascia correre i profitti

A quanto pare, le parole del famoso economista e trader David Ricardo della fine del 18° secolo – “Riduci le perdite, lascia correre i tuoi profitti” – sono state particolarmente utili per gli operatori nel tempo, specialmente nei mercati Forex.

In uno studio su 43 milioni di operazioni, infatti, è stato rivelato che la maggior parte dei trader ha fatto operazioni vincenti ma ha comunque perso denaro durante le negoziazioni. Come mai? Lo studio ha dimostrato che l’errore chiave compiuto dai trader era che stavano adottando un approccio sbagliato sia per le loro operazioni vincenti che per quelle perdenti. La maggior parte dei trader che ha perso denaro con le negoziazioni, in pratica, ha abbandonato le proprie operazioni vincenti troppo presto per paura di subire un’inversione negativa inaspettata. Hanno permesso alle loro operazioni in perdita di rimanere aperte troppo a lungo con l’idea apparente che prima o poi il mercato avrebbe subito un’inversione favorevole, la quale avrebbe permesso loro di compensare le perdite.

Entrambe le azioni sono coerenti con gli studi psicologici che dimostrano che i trader temono le perdite più di quanto apprezzino i guadagni. Ma da un punto di vista oggettivo, i trader più temerari trovano più successo rimanendo sul mercato quando stanno vincendo e, contemporaneamente,  uscendo rapidamente quando stanno perdendo. Un modo per farlo è utilizzare uno stop (detto anche “stop loss trading”) e dei limiti pre-impostati per assicurare un rapporto rischio-rendimento maggiore di 1:1.

guadagnare-con-il-trading-sportivo

Miglioramento dei guadagni con margine e leva

Una volta che i trader hanno una gestione delle strategie di trading di base che possono produrre profitti, potrebbero voler mirare a utilizzare un conto di margine attraverso il quale possono amplificare i loro guadagni.

Con un sufficiente deposito di liquidità, la maggior parte dei broker estenderà prestiti a margine degli operatori che daranno loro la leva per moltiplicare il valore del loro investimento di base. La leva finanziaria può variare da un rapporto di 2:1 a un massimo di 400:1 in alcuni casi, il che significa che i guadagni possono essere moltiplicati per tali importi. Gli operatori che utilizzano il margine devono essere consapevoli del fatto che le perdite possono essere moltiplicate per gli stessi importi.


Calcolo dei costi: le commissioni

Uno dei costi non così nascosti nel trading sono le commissioni. Per azioni, opzioni e futures, gli operatori possono pagare una commissione forfettaria per operazione.

Nel trading Forex, invece, le commissioni sono spesso integrate direttamente nello spread, per cui i trader saranno soggetti a costi variabili con ogni trade a seconda delle condizioni di mercato e dell’ampliamento e della riduzione degli spread.


Trading online e tasse

Una volta che i trader hanno determinato le loro strategie di trading e capito i loro costi, vorranno considerare l’impatto che le tasse potrebbero avere sui guadagni. Gli operatori che possono guadagnare denaro su una base coerente nel mercato e hanno scoperto che si stanno dedicando a tempo pieno all’attività possono essere in grado di utilizzare le detrazioni fiscali disponibili rivendicando lo status fiscale del professionista.

Inoltre, vorranno assicurarsi di comunicare i propri guadagni sui moduli di segnalazione IRS corretti per evitare inutili perdite fiscali. Lo stato e i metodi di segnalazione adeguati potrebbero fare la differenza di migliaia di euro all’anno. E poiché le regole possono cambiare di anno in anno, è importante discutere le pratiche commerciali e le regole fiscali con un contabile prima di andare a fondo nella attività di trading.

trading-online-e-tasse

Le Migliori piattaforme di Trading

Quando si decidono le basi per lanciare la propria attività, dunque, è necessario che il trader scelga le migliori piattaforme di trading e si circondi di persone e istituzioni certificate: siti trading affidabili, i migliori broker e anche tutte le strategie e le tecniche utili e performanti per “testare” la propria abilità quali trader professionisti. 

Vediamo insieme quali sono gli strumenti da considerare per lavorare con la “testa” nel mondo del trading online.

expert-advisor-forex

Indicatori Forex

Gli indicatori di analisi tecnica Forex (e gli indicatori Mt4) sono generalmente utilizzati per prevedere le variazioni di prezzo sul mercato valutario. Sono calcoli che tengono conto del volume e del prezzo di un determinato strumento finanziario. Utilizzando gli indicatori Forex, i trader possono prendere decisioni sull’ingresso e l’uscita dal mercato. Molto utili, poi, gli indicatori Forex in tempo reale, che aiutano i trader a ragionare in maniera smart e veloce in live durante le variazioni del mercato.

Esistono degli indicatori di Trading automatico, i robot forex automatici, che in pratica fanno tutto da soli dopo il settaggio, consentendo ai trader di svolgere ulteriori attività lavorative potendo contare su robottini affidabili. E poi ci sono gli indicatori forex semi automatici per il Trading Forex che utilizzano strategie discrezionali e manuali. 

Sala segnali

Un segnale Forex è un suggerimento per entrare in un trade su una coppia di valute, di solito a un prezzo e un tempo specifici. Il segnale viene generato da un analista umano o da un robot Forex automatico fornito a un abbonato del servizio di segnali Forex. A causa della natura tempestiva dei segnali, di solito vengono comunicati in real time via e-mail, sito Web, SMS, RSS, tweet o altri metodi relativamente immediati. Tra i servizi offerti nella sala segnali, abbiamo:

  • segnali non pagati/ gratuiti
  • segnali a pagamento da un fornitore tramite analisi personale o analisi algoritmica;
  • segnali a pagamento aggregati da più fonti di segnale o “sistemi”;
  • segnali forniti dal software di trading situato sul computer del trader, noto anche come robot forex o EA (Expert Advisor).

Scopri i nostri Expert Advisor Forex:

Master Supremacy

S Master Nick

Copiare i trade dei trader più profittevoli

Come impostare una strategia vincente seguendo i trader più profittevoli? 

Molti siti danno la possibilità di seguire le orme dei trader più bravi per cercare di emulare il loro guadagno e le loro performance migliori nel corso del tempo.

Se vuoi scoprire nuove mosse, dunque, contattaci e ti daremo tutti gli strumenti per farlo. Sono in molti, infatti, che vogliono guadagnare online senza fare molta fatica oppure – e noi di Trading Europa speriamo sempre che sia questo il caso – che non hanno ancora sviluppato quel know how per guadagnare quanto meriterebbe la loro forza di volontà. Ecco perché il social trading è importante: per dare una chance in più a tutti coloro che credono nella bellezza di questo mestiere e che sono disposti ad investite su se stessi in formazione, training e upgrading di competenze.

Contattaci per avere tutte le informazioni del caso, il materiale Forex, le tecniche sportive e tanto altro per avviare la tua Professione Forex e Sportiva! 


Conclusioni

Il trading online non è sempre facile e non ci sono garanzie di profitti in tutte le situazioni. Uno dei modi più ovvi per trovare il successo su una base più coerente è organizzare in anticipo le attività di trading e pianificare strategie per ridurre al minimo le perdite di trading e i costi di trading aggiuntivi, massimizzando al contempo i potenziali guadagni.

Ciò includerà l’impostazione di adeguati rapporti rischio-rendimento attraverso l’uso di stop e limiti. Gli operatori vorranno anche ridurre al minimo gli altri costi pagati, come le commissioni, e pianificare in anticipo la preparazione fiscale per assicurare che vengano pagati importi minimi di imposta sulle attività di negoziazione.


logo-trading-europa

*Disclaimer. Eventuali opinioni, notizie, ricerche, analisi, prezzi, altre informazioni o collegamenti a siti di terzi sono forniti come commenti generali sul mercato e non costituiscono una consulenza sugli investimenti. Trading Europa non si assume alcuna responsabilità per eventuali perdite o danni inclusi, a titolo esemplificativo, qualsiasi perdita di profitto che può derivare direttamente o indirettamente dall’uso o dall’affidamento a tali informazioni.

Share this Post